Feed non trovato

IL SACRAMENTO DELLA CONFERMAZIONE

Il sacramento della Cresima (o Confermazione) è praticamente il “completamento” del battesimo, il terzo passo dell'iniziazione cristiana (il battesimo, la confessione, la confermazione).

E' il momento in cui il fedele riceve il dono dello Spirito Santo (già peraltro prefigurato nel battesimo) e con tale dono inizia la vita cristiana adulta.

Si chiama Confermazione, perché conferma e rafforza la grazia battesimale.

E' conferito, quando il Cristiano ha la capacità di intendere e di volere e quindi di credere e di testimoniare la propria fede.

 

I Segni

Imposizione delle Mani

Il Vescovo impone le mani sulla testa del Cresimando per invocare su di lui lo Spirito Santo

 

 

 

 

Unzione con il Sacro Crisma

Il sacro Crisma è olio mischiato con balsamo, che il Vescovo ha consacrato il giovedì santo.

In questo sacramento, l’olio che si espande e fortifica, significa la grazia abbondante, che si sparge nell’ anima del Cristiano per confermarlo nella fede: il balsamo, che è odoroso e difende dalla corruzione, significa che il Cristiano fortificato da questa grazia è atto a dare buon odore di cristiane virtù e a preservarsi dalla corruzione dei vizi. Si fa l’unzione sulla fronte, dove appaiono i segni del timore e del rossore, affinché il Cresimando intenda che non deve aver timore o vergogna dell'essere Cristiano, né aver paura dei nemici della fede.

 

Documenti

Certificato di Battesimo del Cresimando

Attestato di Idoneità del Padrino/Madrina.

 

 

  • Vatican 145x76
  • CEI145x60
  • Diocesi capua5
  • logo Omi
  • RivistaOMI
  • oss rom 145x76
  • weca 145x76
  • sir 145x76
  • laparola4
  • Banner rebeccalibri editoria religiosa 150x60
  • Azione Cattolica Italiana
  • Movimento dei Focolari